Regolamento Iscrizioni


  1. La Fondazione Humaniter è una fondazione della Società Umanitaria con lo scopo sociale di contribuire alla formazione culturale degli iscritti e di favorirne la partecipazione alla vita sociale mediante l’offerta di corsi periodici, conferenze dibattiti, concerti, visite guidate, gite culturali, viaggi organizzati ed altre analoghe iniziative.
  2. L’iscritto alla Fondazione Humaniter è anche socio della Società Umanitaria e può quindi accedere gratuitamente alle sue attività. Può inoltre partecipare all’Assemblea dei Soci per l’elezione dei membri del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Delegati.
  3. La quota di iscrizione non è rimborsabile in alcun caso. I supplementi possono essere rimborsati, dietro richiesta scritta e a insindacabile giudizio della Direzione, solo in caso di effettiva impossibilità alla frequenza e solo entro un mese dall’inizio dei corsi annuali o entro le prime tre lezioni dei corsi trimestrali. In caso fosse necessario cancellare un corso prima del suo inizio verrà emesso un buono valido per supplementi per l’anno scolastico in corso o successivo.
  4. Ci si può iscrivere in Segreteria o on-line. L’iscrizione è valida se rispetta i seguenti parametri: i corsi devono essere minimo 2, massimo 10. Non è possibile scegliere più di due corsi per ogni categoria e comunque mai due corsi uguali anche se di livello diverso. La Direzione si riserva il diritto di intervenire nel caso i parametri non siano stati rispettati.
  5. I corsi si svolgono da ottobre a maggio, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 22.30. Ogni corso inizierà al raggiungimento del numero minimo di almeno 10 iscritti e potrà essere sospeso se il numero, nell’arco dell’anno, venisse a mancare. Tutti i corsi hanno un numero massimo di iscritti che varia a seconda della capienza dell’aula, gli iscritti in esubero vengono inseriti in una lista d’attesa. Se un allievo resta assente per tre lezioni consecutive, senza giustificato motivo, viene sostituito secondo l'ordine di precedenza riportato nella lista d'attesa.
  6. Per l’iscrizione ai corsi di movimento fisico è obbligatorio il certificato medico per chi ha compiuto, o compirà nel periodo di svolgimento del corso, i 75 anni. Il certificato va prodotto entro i primi 15 giorni di settembre per poter attivare l’assicurazione. L’autorizzazione all’accesso al corso è a discrezione della compagnia assicurativa.
  7. L'iscritto che, per sopraggiunti motivi, si trovasse impossibilitato a frequentare uno o più corsi è tenuto a darne tempestiva comunicazione alla segreteria. Per i soli corsi di cucina saranno accettate richieste di variazione entro e non oltre 10 giorni lavorativi dalla data della lezione, se previsti due incontri farà fede la prima.
  8. La Direzione non risponde dei cambiamenti di orario o assenza dei docenti, che operano tutti in regime di volontariato. La Direzione si riserva inoltre il diritto insindacabile di operare in qualsiasi momento dell’anno accademico cambiamenti, cancellazioni o sospensioni qualora la situazione lo richieda, senza obiezioni opponibili.
  9. Le assenze dei docenti e le variazioni dei corsi verranno comunicate esclusivamente tramite email e pubblicazione sul sito. Tale servizio non verrà effettuato in caso di sciopero dei trasporti per l'impossibilità di verificare la presenza di tutti i docenti. Rimane onere di ogni socio sincerarsi del regolare svolgersi delle lezioni.
  10. Il costo dei materiali occorrenti per la realizzazione del programma di studio è a carico dei corsisti.
  11. I corsisti sono tenuti ad esibire, a richiesta del personale dell'Humaniter, la tessera d'iscrizione insieme con un documento d'identità valido.
  12. A suo insindacabile giudizio la Direzione della Fondazione Humaniter si riserva il diritto di escludere dalla partecipazione ai corsi tutti coloro che, con il loro comportamento, dovessero arrecare disturbo o comunque intralciassero il regolare svolgimento delle lezioni;
  13. Non si accede alle aule a lezione già iniziata. La durata di ogni lezione è strutturata dalla segreteria in da modo consentire una turnazione ordinata;
  14. Le aule vengono assegnate dalla Direzione in base alle disponibilità della fascia oraria tenendo conto il più possibile delle necessità di ogni disciplina. Per cause indipendenti dalla volontà della segreteria l'assegnazione delle aule è suscettibile di variazioni.