Data:
14-01-2018 17:00 - 18:30

Descrizione

Duo Musset Rocca

Antonin Musset, violoncello
Angiola Roccapianoforte


Programma

  • F. Chopin
Sonata op. 65
  • W. Lutoslawski
Sacher Variations
  • F. Chopin
Fantaisie - Impromptu op. 66
  • C. Debussy
Sonata
  • W. Lutoslawski
Grave


Sì è formato nel 2014 presso l’Accademia di Musica di Pinerolo nella classe di violoncello del M. Claudio Pasceri. Ha seguito le master class di rinomati musicisti quali Julius Berger, Gerard Wyss e segue le lezioni del M. Antonio Meneses al Conservatorio Superiore di Berna. Nell’ottobre 2016 il Duo risulta vincitore della categoria Musica da Camera al concorso internazionale “Luigi Nono” di Venaria e viene invitato a suonare regolarmente in Italia, Francia e Svizzera.

MUSSET ROCCA

Antonin Musset

Inizia lo studio del violoncello con Alexandre Lacour e con l’entusiasmo di questo grande insegnante sceglie già molto giovane il mestiere di musicista. A dodici anni ottiene il primo premio al Concorso “Vattelot- Rampal” ed entra al Conservatorio Regionale di Parigi nella classe del violoncellista di Hélène Dautry, con la quale otterrà a quindici anni il Diploma con le congratulazioni della giuria.
Lavora in seguito con Matthieu Lejeune al CRR di Saint-Maur. In occasione di corsi, stage, masterclass a incontrato e lavorato con Marc-Didier Thirault (professore al Conservatorio di Reims e Strasburgo, Véronique Marin (assistente di Philippe Müller al Conservatorio Superiore Nazionale di Parigi), Julius Berger (solista tedesco e professore ad Augsburg e all'Académie del Mozarteum di Salisburgo e Claudio Pasceri (violoncellista italiano, artista associato del Festival di Conques e direttore musicale del festival contemporaneo EstOvest di Turin, professore all’Académie di Musica di Pinerolo).
A dodici anni Antonin suona da solista a Homberg in Germania il concerto in do maggiore di Haydn sotto la direzione di Carmen Fournier. A quattordici ani suona da solista “Kol Nidrei” di Max Bruch accompagnato dall’ Ensemble de vioconcelles du CRR de Paris diretto da Marcel Bardon. Membro dei “Cellibass Quartet” suonata cinque anni in questo quartetto composto da tre violoncelli e un
contrabbasso in Francia ed in Italia. Ha suonato da solista “violoncelles vibrez” di G. Sollima al Palazzo Reale di Torino. 
In aprile 2012 si esibisce al Teatro Vittoria per la stagione dell’Unione Musicale di Torino dedicata ai giovani. All’Accademia CHigiana di Siena nell’agosto 2013 incontra il grande Antonio Meneses ed il settembre successivo entra nella sua classe alla Hochschule der Künste di Berna. Nell’estate 2014 ha il piacere di suonare a Torino ed a Conques con il suo professore Claudio Pasceri. Suona al Musée
Soulages (Rodez-France) nel progetto dell’esecuzione integrale delle Suites di Bach organizzato dal Festival di Conques ‟la Lumière du Roman”.

Angiola Rocca

Nata a Torino, inizia lo studio del pianoforte a sette anni. Sotto la guida della professoressa Maria Consolata Quaglino si diploma con il massimo dei voti presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino, dove successivamente nel 2010 consegue con 110 e lode il biennio di perfezionamento concertistico con il M° Claudio Voghera. Nel 2013 ottiene il Master of Arts in Interprétation Musicale alla Haute École de Musique di Ginevra con la pianista Sylviane Deferne. Nel 2014 si diploma col massimo dei voti in Composizione nella classe del maestro Giulio Castagnoli presso il Conservatorio di Torino.
Ha partecipato a masterclass e corsi tenuti da Aldo Ciccolini, Paul Badura-Skoda, Menahem Pressler, Pietro De Maria, Andrea Lucchesini, Gianluca Cascioli, Filippo Gamba, Emanuele Arciuli. Selezionata dal BSI Monaco Music Master e dal Gijon International Piano Festival, studia con Jean Bernard Pommier, Dominique Weber (Conservatoire Supérieur de Genève), José Ramon Mendez (New York
University) e Julian Martin (Julliard School). Nel 2011 è scelta dal M° Dominique Merlet per frequentare i suoi corsi presso il Conservatorio di Torino, l'Académie Musicale de Villecroze e l’Académie Musicale de Nice. 
Ha riportato fin da giovanissima ottimi riconoscimenti in concorsi e rassegne musicali (“Preludium” di Sanremo Classico, finalista al Premio Nazionale delle Arti del 2009), suona in Italia, Francia, Inghilterra, Spagna e Svizzera, e nella sua città è invitata da associazioni concertistiche tra cui Unione Musicale, Accademia Corale Stefano Tempia, Festival MITO Settembremusica, “Chivasso in Musica” nella Stagione 2010/2011 come solista con l'Orchestra dell'Accademia Stefano Tempia diretta dal M° Guido Maria Guida e Polincontri Classica. Appassionata di pedagogia musicale dal 2014 collabora con la classe del violinista Julien Zufferey al Conservatorio di Ginevra, con la classe del violoncellista Claudio Pasceri presso l’Accademia di Pinerolo e con il Maestro Julius Berger per la Masterclass estiva al Festival di Conques.


Ingressi
  • Biglietti: Intero 13 € | Ridotto* 10 € | CRAL 5 € | Gratuito soci frequentatori dei corsi Humaniter
  • Abbonamenti: Intero 70 € | Ridotto* 55 € | CRAL 50 €

* under 25, over 60, soci ordinari Società Umanitaria, Tesserato GOI/Circolo Olana


Informazioni

Sede del Concerto: Società Umanitaria, Salone degli Affreschi Via San Barnaba, 48

telefonoTELEFONO
02.57968334


emailE-MAIL
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.